Anziana uccisa a Bitonto,al via processo

Con la costituzione delle parti civili, il Comune di Bitonto, l'associazione Antiracket e i familiari della signora Anna Rosa Tarantino, è cominciato nell'aula bunker di Bitonto il processo con rito abbreviato nei confronti dei dieci presunti responsabili dei quattro agguati commessi a Bitonto il 30 dicembre 2017 nella guerra tra i clan Conte e Cipriano, tra i quali quello che costò la vita, per errore, alla 84enne. A tutti si contesta l'aggravante mafiosa. In aula, dinanzi al gup Francesco Agnino e ai pm della Dda di Bari che hanno coordinato le indagini, Ettore Cardinali e Marco D'Agostino, c'era il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, e i nipoti della vittima. In cella alcuni degli imputati, tra i quali il boss Domenico Conte, ritenuto il mandante del delitto. Stando alle indagini di polizia e carabinieri, all'origine dello scontro ci sarebbe stata la gestione delle piazze di spaccio e il tradimento di alcuni sodali passati al clan rivale.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. BAT Magazine
  2. BAT Magazine
  3. Barletta Viva
  4. BAT Magazine
  5. Barletta Viva

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Barletta

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...